FOCUS-Casa dei Diritti Sociali: 27 e 28 gennaio "Primavera mediterranea dei diritti umani 2012"

27/01/2012 di Redazione
FOCUS-Casa dei Diritti Sociali: 27 e 28 gennaio "Primavera mediterranea dei diritti umani 2012"

FOCUS-Casa dei Diritti Sociali presenta una due giorni dal titolo "Primavera mediterranea dei diritti umani 2012"  L'evento si terrà il 27 e 28 gennaio presso l'Aula Magna della John Cabot University in via della Lungara 233 a Roma.

Ad un anno dalle rivoluzioni democratiche nei Paesi arabi, la situazione dei diritti umani in Nord Africa e Medio Oriente è tuttora fortemente a rischio e le lotte per la democrazia tutt'altro che concluse. Le rivolte represse nel sangue, le violazioni dei diritti, i respingimenti e le morti in mare di quanti tentano di raggiungere le nostre coste, le politiche europee non accoglienti ci inducono ad interrogarci su quale direzione abbiano intrapreso le nostre democrazie e su quale modello di società vogliamo costruire. Noi di FOCUS-Casa dei Diritti Sociali abbiamo seguito con attenzione gli avvenimenti politici e sociali di quei Paesi e le risposte che l'Europa e l'Italia hanno dato, tra chi ha vissuto questi avvenimenti con indifferenza echi li ha strumentalmente trasformati in un'emergenza. La crisi, dal nostro punto di vista, non riguarda gli sbarchi dei migranti, ma lo stato dei diritti umani e il futuro delle nostre istituzioni democratiche, prima fra tutte l'Unione Europea, oggi totalmente impegnata nel tentativo di risollevare l'indebitamento pubblico dei suoi Stati. In un anno di grande incertezza e pesantezza per le stesse popolazioni dell'UE vogliamo interrogarci e riflettere su come dare nuovo impulso al nostro impegno per lo sviluppo di reti di solidarietà, per la promozione dei diritti fondamentali e dei beni comuni, per la costruzione di una società umana e interculturale.

 

 

Venerdi 27 gennaio  PROIEZIONI E VISIONI  PER IL DIALOGO INTERCULTURALE

A cura della Comunità Giovanile "Amodobio"


Proiezioni e visioni di esperienze, storie di vita e linguaggi che anticipano l'Italia di domani che già oggi si regge grazie a 5 milioni di persone migranti.


Ore 9,30

Apertura al pubblico della mostra fotografica allestita dai gruppi di intervento di FOCUS-Casa dei Diritti Sociali: Centro di accoglienza e orientamento di Esquilino, Scolarizzazione ragazzi Rom, Scuola popolare di Esquilino, Laboratorio fotografi co degli studenti della scuola di italiano.

La mostra sarà aperta al pubblico il 27 dalle 9,30 alle 19,00 e il 28 dalle ore 9,30 alle 13,00.

Munirsi di documento di riconoscimento


Ore 10,00

Video appello per i migranti tunisini dispersi  di le venticinque undici presentato da Francesca Danese (CESV-Centro Servizi al Volontariato del Lazio)


Ore 10,30-11,30
Proiezione del corto  RIVER  di Tommaso Cammarano e Antonio De Matteo
A seguire dibattito condotto dagli autori


Ore 12,00-13,30
Proiezione del fi lm documentario CAIRO DOWNTOWN  di Carolina Popolani
A seguire dibattito condotto da Domenico Chirico (Un Ponte per) e Anthony Santilli (Osservatorio Iraq)


Ore 16,30-17,30
Proiezione del film INSHALLAH  di Antonio Laforgia


DIVENTIAMO UMANI
Oggi, nell'era della crisi fi nanziaria globale, interrogarsi sui diritti e sulle aspirazioni alla democrazia dei popoli della sponda sud del Mediterraneo signifi ca anche interrogarsi sullo stato della vita democratica in Europa e in Italia


Ore 17,30-19,00
TAVOLA ROTONDA
condotta da Paola Springhetti (Retisolidali) con Antonio Laforgia(Regista), Simonetta  Crisci  (Avvocati democratici europei), Stefano Greco (Ufficio Giuridico FOCUS-Casa dei Diritti Sociali), Maria Quinto  (Comunità di Sant'Egidio), Jurgen Humburg(UNHCR)


Sabato 28 gennaio
LO SVILUPPO DELLE RETI DI  SOLIDARIETÀ ATTIVA, BENI COMUNI  E DIRITTI FONDAMENTALI

Lo sviluppo dal basso, dai territori, di reti di solidarietà attiva può rappresentare oggi l'alternativa democratica al ridisegno dall'alto dei confi ni tra Stato e mercato e tra pubblico e privato

e reclamare "meno Stato, meno mercato e più società", cioè una formula imperniata sulla pratica, la metodologia e la cultura dei beni comuni e dei diritti fondamentali.


Ore 10,00-13,00 
CONVEGNO
introduce Giulio Russo  (FOCUS-Casa dei Diritti Sociali) con Anna Maria Bianchi (Comitati NOPUP),

Paola Capoleva (Le parole ritrovate), Marcello Paolozza (Rete romana di Mutuo Soccorso),

Alfonso Perrotta (Coordinamento Romano Acqua Pubblica), Massimo Perrotta (Associazione Banco alimentare), Massimo Piras (Zero waste), Marco Pofi (Indignati Roma), Roberto Rosati (Conferenza Regionale del Volontariato), Maria Edoarda Trillò (Rete GrIS Lazio), Augusto Venanzetti (Scuolemigranti)

 

 Guarda la brochure