Tutti dicono NO PUP

22/03/2012 di Redazione
Tutti dicono NO PUP

Lì dove c'erano file di alberi adesso un cantiere divenuto ormai discarica. Parliamo di via Albalonga e de Piano Urbano Parcheggi. Il Comune di Roma dopo mesi di inadempienza, indagini preliminari inadeguate, mancati pagamenti degli oneri concessori, ha avviato le procedure per la decadenza della convenzione conla De Veroli SRL.Ma l'azienda sembra non essersene accorta visto che anche in questi giorni ha mandato gli operai a lavorare nel cantiere. Alla stessa azienda è stata affidata anche la gestione dell'illuminazione pubblica della strada, con un impianto posticcio che ha creato un black out, di circa una settimana, che ha spento tutti i lampioni di via Albalonga.

Ma non va certo meglio per i cittadini di Centocelle come documenta il "sindaco"  del VII Municipio. Mastrantoni ha avviato una consultazione partecipata sui PUP. Sono previsti una serie di incontri tra cittadini ed esponenti del Municipio che si concluderanno con un referendum popolare.

Anche in via Leonardo Da Vinci, i comitati e i residenti sono contrari al PUP e sabato 24 marzo sfileranno in corteo per dire no alla distruzione delle alberature e no ai rischi per l'assetto idrogeologico e il rischio per la stabilità degli edifici.