Siria, entrato in vigore il cessate il fuoco. Ore di attesa

12/04/2012 di Redazione
Siria, entrato in vigore il cessate il fuoco. Ore di attesa

Dalle 5 di questa mattina sarebbe entrato in vigore il cessate il fuoco previsto dalla road map di Kofi Annan di concerto con l'ONU, la Lega Araba, il regime siriano e le forze di opposizione. Dalla Siria arrivano immagini degli effetti dei bombardamenti e delle uccisioni degli ultimi giorni, con le forze corazzate disposte nei luoghi strategici delle città. Nelle ultime ore di ieri, attivisti avevano riferito nuove violenze. Secondo i Comitati di coordinamento locali, ci sarebbero bombardamenti in diversi quartieri sotto controllo dei ribelli nella città di Homs. Lo mostrano le immagini, trasmesse in diretta via Internet e visibili sul sito Bambuser, usato per la messa in onda di video in streaming. L'Osservatorio siriano per i diritti umani, invece, afferma che "decine di veicoli armati" si stanno dispiegando nella città meridionale di Maaraba, durante forti scontri a fuoco. Sempre ieri  Kofi Annan si era dichiarato ottimista "Ho ricevuto assicurazioni dal governo siriano che rispetterà il cessate il fuoco". E aveva continuato, "ogni ulteriore militarizzazione del conflitto sarà disastrosa e avrà conseguenze inimmaginabili. Se tutte le parti rispetteranno la scadenza, io penso che a partire da domani, giovedì 12 aprile alle 6, noi potremo vedere un netto miglioramento della situazione sul terreno e sarà possibile fare dei progressi.