Piazza Gentile da Fabriano, soddisfazione per i cittadini

03/05/2012 di Redazione
Piazza Gentile da Fabriano, soddisfazione per i cittadini

Di seguito pubblichiamo il comunicato diffuso dai Comitati Nopup sull'abbattimento di alcune strutture esterne al parcheggio interrato di Piazza Gentile da Fabriano. In seguito alle proteste dei cittadini, il costruttore ha dovuto provvedere allo smantellamento di strutture non conformi al progetto iniziale: "Nel cuore del  Flaminio, in Piazza Gentile  da Fabriano,  si stanno concludendo i lavori di  un parcheggio sotterraneo di 138 box, cominciati nel settembre 2009.A inizio febbraio hanno fatto la loro apparizione, sul bordo del  giardinetto, un gabbiotto per l'ascensore in cemento armato e delle  grossolane  cancellate in simil-alluminio anodizzato, piazzate sul gigantesco muro semicircolare a chiusura  della rampa di accesso e intorno alle discese pedonali. Un vero e proprio ecomostro, a pochi metri  dall'approdo del nuovo Ponte della Musica e lungo la cosiddetta "Passeggiata delle Arti" che dovrebbe unire il Foro Italico  all'Auditorium di Renzo Piano, passando per il MAXXI, il Palazzetto dello Sport e lo stadio Flaminio. Il Comitato Piazza Gentile  da Fabriano  si è subito mobilitato, cominciando una raccolta firme, ma soprattutto  sollecitando  l'Ufficio Programmazione delle Infrastrutture Destinate al Parcheggio, il Dipartimento X (Ufficio Giardini) e il II Municipio, perché verificassero  se la sistemazione superficiale  era  conforme al progetto approvato e alle prescrizioni degli uffici comunali. Oggi, dopo che le cancellate sono state tolte e la cabina ascensore abbattuta, possiamo dire che la risposta  delle istituzioni è stata rapida e soddisfacente. Ma non perché ha dato ragione ai cittadini: non è questo che ci aspettiamo da una buona amministrazione. Perché ha dimostrato che esistono delle regole e che chi gestisce la cosa pubblica è pronto a farle rispettare. E per questo, insieme alla disponibilità all'ascolto, vogliamo ringraziare: l'on. Vannini, Consigliere delegato ai parcheggi, l'Ufficio Programmazione delle Infrastrutture Destinate al Parcheggio, il Dipartimento X, il Consiglio del II Municipio,la Presidente De Angelisela Commissione Lavori Pubblici, in particolare i consiglieri che sono intervenuti nel sopralluogo Carta, Mastrapasqua, Thessier e  Bottini. Raccogliere firme, mandare lettere, fare manifestazioni,  è uno spreco di tempo e di energie  di cui faremmo volentieri a meno. A noi basta che - come in questo caso - qualcuno ascolti le ragioni dei cittadini, controlli se sono fondate, agisca di conseguenza.  E, a monte, stabilisca le regole, possibilmente  ascoltando le proposte che vengono dal territorio, e le faccia rispettare. Se questo accadesse  più spesso, l'amministrazione comunale  eviterebbe molte conflittualità, i concessionari privati non si avventurerebbero in progetti di dubbia regolarità evitando di sprecare così il loro denaro, e i cittadini dedicherebbero tempo e energie a cause più nobili. Comitato Piazza Gentile da Fabriano"