Sbloccati fondi per sostenere i rifugiati siriani

14/06/2012 di Redazione
Sbloccati fondi per sostenere i rifugiati siriani

La Commissione Europeaha adottato misure speciali per sbloccare velocemente 23 milioni di Euro destinati alla crisi e ai bisogni più urgenti della popolazione e dei rifugiati siriani in Libano, Giordania e altri Paesi vicini. La somma si aggiunge ai 10 milioni di euro già stanziati per gli aiuti umanitari. I progetti avranno l'obiettivo di fornire i servizi di base, i servizi più specifici come l'istruzione e la salute, i mezzi di sussistenza, di rafforzare le capacità delle ONG locali e di sostenere i mezzi di informazione, le attività culturali e la società civile. La guerra che sta insanguinando la Siria da ormai due anni, ha causato lo spostamento di più di un milione di persone, di cui circa 40.000 rifugiati nei Paesi vicini. L'Alto Rappresentante dell'Unione Europea per gli Affari esteri e la Politica di Sicurezza, Catherine Ashton, ha dichiarato "Mentre la comunità internazionale deve continuarea sostenere ilPiano di Kofi Annan e fare pressione per fermare le violenze, l'Unione Europea è fortemente impegnata a fianco del popolo siriano in questi momenti di sofferenza".