Il Codacons attacca: "Diesel cancerogeni, la Procura di Milano sequestri tutti i veicoli"

12/07/2012 di Redazione
Il Codacons attacca: "Diesel cancerogeni, la Procura di Milano sequestri tutti i veicoli"

Il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Milano per chiedere il sequestro di tutti i veicoli diesel esistenti sul territorio della città di Milano e provincia. Una mossa decisa dopo che a giugno l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha diffuso dati secondo i quali i gas di scarico dei motori diesel causano con certezza il tumore ai polmoni negli essere umani. "In precedenza, infatti,  - afferma l'associazione di consumatori - i gas di scarico dei diesel erano definiti solo 'probabilmente' cancerogeni. La mancanza di una prova certa della correlazione tra smog e patologie aveva reso difficile in questi anni poter procedere penalmente nei confronti dei sindaci e dei presidenti di Regione eventualmente inadempienti. Ma ora questo studio apre nuovi scenari e rende possibile procedere con maggior successo sia per il reato di getto pericolose di cose che per quello di omissione d'atti d'ufficio".