Record di multe in Liguria, Sud fanalino di coda

05/07/2012 di Redazione
Record di multe in Liguria, Sud fanalino di coda

Secondo la Commissione sul federalismo fiscale, che ha analizzato i dati delle Polizie locali di tutti i comuni d'Italia, sono i vigili liguria detenere ilprimato delle contravvenzioni. Infatti, a fronte di un valore medio in Italia pari a 274 euro ogni mille abitanti, in Liguria si arriva a 618,7 euro; quasi tre volte tanto rispetto alla media nazionale, il doppio della regione seconda in classifica, che è la Toscana con 354 euro ogni mille abitanti, seguita a sua volta dalla Lombardia con 312 euro. I valori più bassi si registrano invece nel Mezzogiorno, con il record negativo della Basilicata: appena 100 euro ogni mille abitanti. La Liguria è fra i primi posti anche rispetto all'impiego degli autovelox, dopo Lazio, Lombardia e Toscana, dove però il dato è condizionato dalle Ztl urbane di Roma, Milano e Firenze, con i loro "varchi" che non perdonano le incursioni non autorizzate. A fronte di una media nazionale di 160 euro, nel Lazio si arriva a311, inToscana a253, inLombardia a 221 con la Liguria che segue, appunto, con 216 euro. Mentre, ancora una volta, gli autovelox latitano al Sud, visto che fruttano appena 17,3 euro in media ai comuni abruzzesi e29 aquelli calabresi. Sempre ai comuni della Liguria spetta il record assoluto delle rimozioni forzate dei veicoli. A loro rendono 12,1 euro per ogni mille abitanti, più del doppio rispetto ai 5,7 euro della media nazionale. Più del Lazio e della Lombardia, dove pesano moltissimo i dati di Roma e Milano, che superano di poco i 10 euro. E a enorme distanza dai comuni delle altre Regioni italiane, tutte abbondantemente sotto la media nazionale, fino al misero dato del Molise, dove i carri attrezzi per la rimozione dei veicoli di fato non esistono (1,4 euro per mille abitanti). Infine, è ancora la Polizia locale dei comuni liguri a ottenere i migliori risultati nelle attività investigative svolte per conto dell'amministrazione comunale: 62 euro ogni mille abitanti, contro i 42 della media nazionale.