Sicilia, nuovi sbarchi e nuovi dispersi

30/08/2012 di Redazione
Sicilia, nuovi sbarchi e nuovi dispersi

Rintracciato il 28 agosto, sulle coste del Siracusano, a Portopalo di Capo Passero, un peschereccio con circa centosettanta persone, tra loro diciannove donne, di cui una incinta e due bambini. La maggior parte di loro dice di provenire dal Corno d'Africa. Secondo le prime testimonianze, a bordo erano ducentosettanta, quindi proseguono le ricerche di un centinaio di persone. Quelle rintracciate sono state radunate per la notte nei locali dell'ex mercato ittico, assistite anche dai gruppi territoriali di protezione civile. Cresce poi la preoccupazione per i superstiti del naufragio di un imbarcazione partita dall'Egitto e affondata sabato notte al largo delle coste libiche. Sull' imbarcazione si trovavano 75 migranti e solo 35 sono stati tratti in salvo dalle autorità libiche. Sono attualmente ricoverati in ospedale a Sabrata. "Preoccupa molto la sorte di questi migranti: deve essere ben chiaro che ad oggi in Libia non ci sono condizioni minime di accoglienza e protezione per migranti e rifugiati" ha dichiarato Christopher Hein, direttore del Consiglio Italiano per i Rifugiati.