Save the Children accusa: minori torturati in Siria

27/09/2012 di Redazione
Save the Children accusa: minori torturati in Siria

L'atroce guerra che si combatte in Siria non risparmia bambini e adolescenti: questa volta la denuncia parte da Save the children, che nel rapporto "Atrocità taciute" racconta di "torture raccapriccianti, incarcerazioni e rapimenti" a danno di minori. Un rapporto che raccoglie le testimonianze dirette di decine di migliaia di vittime costrette ad abbandonare le loro case per raggiungere i campi rifugiati dei paesi confinanti con la Siria, dove l'Organizzazione opera da mesi per fornire loro aiuto e supporto. I bambini intervistati hanno dichiarato di aver assistito all'uccisione di almeno un familiare o di aver subito torture. "Si stanno commettendo atti di violenza orribili sui bambini in Siria. Un'assistenza adeguata potrà aiutarli a superare lo shock subito, ma questi crimini devono essere raccontati e documentati perché chi ne è responsabile possa essere chiamato a risponderne," ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia. "Save the Children lancia una petizione internazionale rivolta all'ONU, che invitiamo tutti a sottoscrivere, e rinnova l'appello di raccolta fondi per sostenere gli interventi più urgenti in tutta l'area."