Asili nido, recuperati 700 posti

29/11/2012 di Redazione
Asili nido, recuperati 700 posti

In arrivo un nuovo "mini-bando" per assegnare 700 posti negli asili nido, quelli avanzati per rinunce o decadenze in base al bando municipale scaduto a giugno scorso. Destinatari: gli utenti in lista d'attesa, sulla base degli stessi requisiti e punteggi. Le regole del "concorso", presentato dall'assessore a Famiglia, Educazione e Giovani, Gianluigi De Palo, saranno pubblicate online sulla pagina web del Dipartimento per le Politiche educative e scolastiche (www.comune.roma.it/dipscuola) il 4 dicembre, con scadenza venerdì 14 dello stesso mese. Tempi stretti che l'assessore ha giustificato con uno "snellimento della burocrazia". Una boccata d'ossigeno per i genitori romani; ma non bisogna dimenticare che sono ancora 5mila i bambini in lista d'attesa negli asili per carenza di strutture ricettive. Le famiglie potranno presentare domanda in un asilo nello stesso municipio in cui avevano effettuato la richiesta di iscrizione al bando principale, mantenendo lo stesso punteggio e entrando in una nuova graduatoria, coesistente con quella originaria. Per sapere in quali nidi del proprio municipio ci sono posti rimessi a bando, è possibile consultare il portale internet romafamiglia.rai.it o contattare il call center gratuito 'Chiama Famiglia' all'800.358.999. Per il futuro, ha annunciato poi De Palo, "pensiamo all'introduzione di speciali badge, la cui sperimentazione inizierà già a febbraio, per sapere in tempo reale, tra le altre cose, quanti bambini ci sono in una struttura, e anche a un servizio di messaggistica che avvisi i genitori, per esempio, quando il proprio figlio sale o scende dall'autobus quando va a scuola".