Profughi dal nord Africa, nuova proroga?

20/12/2012 di Redazione
Profughi dal nord Africa, nuova proroga?

Forlani, direttore Immigrazione del ministero Politiche sociali dichiara "Il ministero dell'Interno ha comunicato di prevedere una proroga del sistema di assistenza per i primi mesi del 2013 e stiamo preparando un'intesa per un piano di inserimento socio-lavorativo". Le dichiarazioni sono relative all'emergenza dei profughi nord africani, circa 20 mila, in scadenza il 31 dicembre. Forlani continua "Non può continuare il modello dell'emergenza che è stato impostato per affrontare gli arrivi dal Nord Africa, un modello tra l'altro anche molto costoso. Il tema adesso è dare una soluzione alle persone che hanno a vario titolo richiesto protezione internazionale". "Non resteranno per strada - ha assicurato Forlani -. Abbiamo sempre fatto fronte alle difficoltà e sono fiducioso per la prima parte dell'anno. Il ministero dell'Interno ha comunicato che il tema è affrontato. Il vero problema ora è mettere in campo rapidamente le azioni che consentano la fuoriuscita dal sistema dell'accoglienza". Per Forlani, infatti, la questione nordafricana "presuppone di attrezzare un sistema di accoglienza permanente molto legato all'inserimento lavorativo per coloro che acquisiscono il diritto di rimanere in Italia". Gli interventi già realizzati con i minori, ha spiegato Forlani, lasciano ben sperare per il futuro. "Quest'anno abbiamo già attivato un programma condiviso con le regioni per i minori con risultati assolutamente egregi - ha spiegato Forlani -. Abbiamo realizzato circa 600 inserimenti socio-scolastici, 500 inserimenti lavorativi già effettuati e altri800 inprogrammazione per i minori". Non ci resta che essere ottimisti sulla sorte dei circa 20 mila migranti provenienti dal Nord Africa.