Hitto premier ad interim dell’opposizione siriana

21/03/2013 di Redazione
Hitto premier ad interim dell’opposizione siriana

L'opposizione siriana al regime di Bashar al-Assad, riunitasi ad Istanbul ha indicato Ghassan Hitto quale proprio premier ad interim. Hitto è un tecnocrate 50enne, nato a Damasco ma vissuto per 25 anni negli Usa, in Texas, dove ha lavorato come manager nelle telecomunicazioni. Dallo scorso autunno si è trasferito in Turchia per dedicarsi alla causa dell'opposizione siriana. Hitto ha il passaporto americano ed ha sposato un'insegnante americana, da cui ha avuto quattro figli. "Ghassan Hitto ha ottenuto 35 voti su49", ha annunciato nella notte tra lunedì e martedì in un hotel di Istanbul Hicham Marwa, membro del direttivo della Coalizione. Il suo nome era stato contrapposto a quello di un altro tecnocrate, l'analista Osama al-Kadi, pure residente negli Usa, e a quello del più anziano Idleb Assad Mustapha, ex ministro dell'Agricoltura sotto Assad padre e Assad figlio prima della rottura con il regime e della fuga dalla Siria verso il Kuwait una decina d'anni fa. Da cittadino americano, Hitto sarà inevitabilmente bersaglio della propaganda del regime di Assad, che punta a dipingere i ribelli come un'entità manovrata dagli Usa. D'altra parte, il nuovo premier è descritto da alcuni membri della Coalizione come vicino alla Fratellanza musulmana. La scelta della Coalizione, tuttavia, è stata riconosciuta in anticipo, poche ore prima dell'annuncio, dalle forze dell'Esercito libero siriano (Els), il cui comando si è detto pronto a sottomettersi alla guida politica del premier ad interim.