Questura di Roma: i primi numeri dell’immigrazione del 2013

07/03/2013 di Redazione
Questura di Roma: i primi numeri dell’immigrazione del 2013

Nei mesi di gennaio e febbraio l'ufficio Immigrazione della Questura di Roma ha rilasciato ventiduemila permessi di soggiorno. Sono cinquantanove invece, i permessi rifiutati o revocati per mancanza di certificazione idonea o perché non sussistevano più i requisiti che avevano dato origine al primo rilascio. Trattate anche 816 domande di cittadinanza-naturalizzazione e sottoposti a rilievi dattiloscopici 23.000 stranieri. Sempre nei primi due mesi dell'anno le forze di polizia hanno accompagnato per accertamenti presso l'ufficio di di via Teofilo Patini, 1.232 cittadini di varia nazionalità, di cui 961 extracomunitari e 270 comunitari. Invece sono 545 le proposte di decreti di espulsione per cittadini extracomunitari e di 183 provvedimenti di allontanamento dal territorio nazionale di altrettanti cittadini comunitari. 11 gli stranieri accompagnati a mezzo scorta nel paese di origine e 146 rimpatriati dal C.I.E. di Ponte Galeria. Nel periodo preso in esame e' continuata la trattazione delle posizioni amministrative correlate all'emergenza umanitaria in relazione agli sbarchi di persone provenienti dal Nord Africa, anche in riferimento all'attivita' svolta negli ultimi due anni e per la posizione di 1328 cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.