Firma la Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero

24/04/2013 di Redazione
Firma la Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero

Continua in tutta Italia la raccolta firme per la Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero ed è previsto per il 1° maggio un nuovo Firma Day. Abbiamo scelto questa giornata, Festa dei lavoratori anche quando il lavoro non c'è per lanciare un forte e simbolico segnale perché proprio attraverso la riconversione dei rifiuti si potrebbe riavviare  un nuovo ciclo occupazionale e sostenibile. Chiediamo a quante più persone è possibile di dare disponibilità per banchetti finalizzati alla raccolta firme. Dal sito www.leggerifiutizero.it è possibile conoscere i luoghi in cui firmare ma è possibile trovare anche tutti i materiali da leggere e poter scaricare. Da nord a sud, su tutto il territorio nazionale, iniziative di sensibilizzazione di cittadini, associazioni e comitati. Il percorso legislativo è iniziato lo scorso 27 marzo con il deposito del testo in Corte di Cassazione. La quota necessaria per imporre al Parlamento la discussione del testo di legge è di 50mila firme. L'iniziativa è partita a giugno del 2012 da una proposta elaborata da Paul Connett e  dalla Rete Zero Waste Lazio, che rappresenta decine di associazioni e Comitati Rifiuti Zero di Roma e del Lazio, in cui si prende atto che per raggiungere l'obiettivo votato nel maggio 2012 dal Parlamento Europeo che prevede la chiusura di inceneritori e discariche entro il 2020 occorre cambiare profondamentela Legge Nazionalein vigore per la gestione dei rifiuti.
Leggi la proposta di legge