“L’isola delle tartarughe”?

20/06/2013 di Redazione
“L’isola delle tartarughe”?

Il ministero per lo Sviluppo Economico ha negato a Casa Pound i soldi del 5 per mille che dovevano arrivargli per il biennio 2010-2011. Lo riporta Huffingtonpost.it, aggiungendo che i soldi pubblici destinati all'organizzazione di matrice fascista sarebbero oltre 41mila euro. L'erogazione del denaro è stata però negata perché il destinatario effettivo, la cooperativa onlus a responsabilità limitata "L'isola delle tartarughe", sembra essere fasulla. "Appartamento in parziale stato di abbandono, con tanto di brandine", descrivono dal ministero la sede della cooperativa, a soli800 metrida Casa Pound Italia. Un mese fa Huffingtonpost.it aveva curato un'inchiesta a riguardo che ha poi portato al blitz di pochi giorni fa. Il protocollo è stato seguito in pieno: ci sono stati infatti tre tentativi di contattare la cooperativa, ma l'Isola delle tartarughe non ha mai provveduto a rispondere alle raccomandate con diffida o alle mail certificata del Ministero.