Alla Casa dell’architettura: “In viaggio con Calvino”

20/06/2013 di Redazione
Alla Casa dell’architettura: “In viaggio con Calvino”

L'attualità delle opere di Italo Calvino, il suo attaccamento alla tradizione, ma anche l'attenzione al mondo che cambiava con rapidità inusuale sotto i suoi occhi e le innumerevoli relazioni con tanti protagonisti del "secolo breve". Questi alcuni degli elementi che hanno ispirato la rassegna "In Viaggio con Calvino", ideata per celebrare la ricorrenza dei novant'anni dalla nascita (Santiago de Las Vegas, Cuba, 15 ottobre 1923 - Siena, 19 settembre 1985), realizzata in collaborazione da Casa dell'Architettura e IXCO Istituto Italiano per la Cooperazione (O.N.G.), con l'adesione del Presidente della Repubblica. In programma alla Casa dell'Architettura (Roma), dal 13 giugno al 15 ottobre, e a Castiglione della Pescaia, dal 2 al 30 settembre in Palazzo Centurioni e nella "Biblioteca Italo Calvino", la rassegna dedicata al celebre scrittore e intellettuale - italiano di famiglia, cubano di nascita, ma di cultura assolutamente universale - contempla tante diverse manifestazioni per viaggiare tra temi, luoghi ed ambienti in cui questo eclettico "personaggio" ebbe occasione di vivere, alla ricerca degli effetti provocati dalle sue invenzioni letterarie su tanti artisti ed intellettuali del "secolo breve" e nostri contemporanei. Articolata in nove sezioni (letteratura, architettura, design, arti visive, fotografia, cinema, natura & ambiente, ergonomia & sostenibilità, storia & mitologia), la rassegna è per gran parte allestita nell'edificio dell'Acquario Romano, sede di Casa dell'Architettura, e nel pertinente spazio verde che è stato appositamente "trasformato" in un "GIARDINO DELLE PAROLE" - grazie ai giovani progettisti Emiliano Spaziani, Anita Fiaschetti, Eleonora Tomassini e Salvatore Terrano, vincitori di un concorso -, dove l'Ambiente Naturale e l'Ambiente Progettato, temi così cari a Calvino, diventano i protagonisti dell'esposizione. Una mostra iconografica approfondisce poi la storia dello scrittore, soffermandosi anche sulla significativa vicenda professionale dei suoi genitori
Guarda il link