Buone pratiche in Emilia Romagna: arriva il RAEEparking

06/06/2013 di Redazione
Buone pratiche in Emilia Romagna: arriva il RAEEparking

Il RAEEparking è un cassonetto intelligente automatizzato di grandi dimensioni (7 per2,5 metri) che permette il corretto conferimento di piccoli elettrodomestici, televisori, monitor e pile (oggetti che appartengono alla categoria RAEE, Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Il dispositivo, dotato di un sistema di tracciabilità del rifiuto, è stato progettato sotto la supervisione dal consorzio Ecolight. Nel RAEEparking si possono smaltire piccoli elettrodomestici, televisori, monitor, aspirapolvere, neon e lampadine a risparmio energetico, oltre a pile portatili e batterie. L'accesso avviene utilizzando la propria tessera sanitaria ola tessera Heradelle stazioni ecologiche. Una volta registrato, il cittadino seleziona il tipo di rifiuto da conferire; il cassonetto in automatico apre lo sportello dove gettare il proprio RAEE. Ai cittadini che smaltiranno più rifiuti saranno riconosciuti benefit, tra cui buoni d'acquisto da spendere nei principali supermercati e ipermercati. Per ora un esemplare del nuovo dispositivo si trova nelle vicinanze del MediaWorld del parco commerciale Meraville di Bologna e nei prossimi mesi si prevede di coinvolgere altre realtà della grande distribuzione in Emilia Romagna. Il posizionamento del RAEEparking rientra nel progetto europeo Identis WEEE promosso dalla multiutility Hera (che si occupa di raccolta e smaltimento dei rifiuti), dal consorzio Ecolight e dalla fondazione spagnola Ecolum, che prevede appunto l'avvio della sperimentazione per la raccolta dei rifiuti elettronici di piccole dimensioni attraverso i cassonetti intelligenti nei centri commerciali.