Al via la VI edizione de “La Mossa del cavallo”

26/06/2013 di Redazione
Al via la VI edizione de “La Mossa del cavallo”

Parte domenica 30 giugno alle ore 15.00 la VI Edizione de "La Mossa del cavallo", Torneo Internazionale di Scacchi per i diritti umani e la cittadinanza interculturale organizzata da FOCUS-Casa dei Diritti Sociali con la collaborazione della Lega scacchi- Uisp. Gli scacchi sono un canale di comunicazione che non conosce confini o appartenenze, un terreno nel quale possono incontrarsi diversità culturali, sociali, etniche e politiche, che inevitabilmente finiscono per fondersi e apprezzarsi in un gioco tra i più affascinanti ideati dall'uomo. Le regole e il linguaggio del gioco degli scacchi sono universali e permettono il confronto leale tra giocatori di lingue diverse e che possono avere difficoltà a comunicare tra loro. Nella tradizionale simultanea saranno impegnati gli studenti della scuola di italiano della Casa dei Diritti Sociali. Giocatori abili che hanno appreso il gioco fin da bambini nei paesi di provenienza o neofiti che si sono avvicinati agli scacchi proprio accanto alle lezioni di italiano, saranno i protagonisti della Giornata. Sono attesi inoltre studenti di altre scuole popolari. Tra i numerosi validi giocatori ci sono Rifugiati e richiedenti asilo. Appuntamento domenica 30 giugno dalle ore 15.00 presso i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV-SPES in via Liberiana n.17 a Roma, per prima fase del Torneo. I maestri della Lega scacchi- Uisp accerteranno il livello di gioco e la conoscenza delle regole scacchistiche degli studenti attraverso una simultanea.