“La Rai trascura la Tuscia”, denuncia del sindaco di Viterbo

18/07/2013 di Redazione
“La Rai trascura la Tuscia”, denuncia del sindaco di Viterbo

Da più di un anno, da quando cioè Fausto Pace, corrispondente per la Tuscia del Tgr Lazio, è andato in pensione, un intero territorio è rimasto isolato. "Desidero esprimere il mio disappunto - dichiara il sindaco di Viterbo, Leonardo Michelini - riguardo al trattamento riservato alla Tuscia dalla Rai. I cittadini viterbesi, così come quelli del resto del paese, pagano un canone, e come quelli del resto del paese hanno diritto a ricevere un'informazione adeguata sui canali Rai". Il fatto di aver tagliato fuori un'intera provincia, aggiunge il sindaco, "costituisce un danno anche per ciò che riguarda la promozione e la valorizzazione del nostro territorio a livello regionale. Infatti, non solo non si parla di cronaca e di politica, ma vengono anche sacrificate le tante iniziative culturali di cui il nostro territorio è ricco". "Chiedo quindi alla Rai - aggiunge Michelini - che venga al più presto ripristinato il servizio di corrispondenza per Viterbo ela Tuscia. Miconfronterò con il direttore del Tgr Lazio al fine di trovare anche soluzioni alternative ma che comunque garantiscano una visibilità degna del nostro territorio".