L’Enpa lancia il numero verde anti-abbandoni

04/07/2013 di Redazione
L’Enpa lancia il numero verde anti-abbandoni

Ritorna l'estate, ritornano le vacanze, ritorna il dramma dell'abbandono dei nostri amici a quattro zampe. l'Enpa, l'Ente Nazionale Protezione Animali, ha lanciato il numero verde anti-abbandoni, l'800.137.079, attivo 24 ore al giorno dal 1° luglio al 31 agosto. Secondo quanto emerso dai dati della Polizia di Stato diffusi dall'Enpa, gli incidenti nel triennio 2010-2012 hanno evidenziano un calo costante e generalizzato, passando dai 79.784 del 2010 ai 66.100 del 2012. Non vale la stessa cosa per quelli che hanno coinvolto gli animali, al contrario in crescita. Nello stesso periodo, infatti, sono passati dai 1.425 casi del 2010 ai 1.512 del 2012 (+6%). In sostanza sono in calo i sinistri imputabili al fattore umano ma crescono quelli causati da abbandono e randagismo. Ecco come funziona il nuovo sistema legato al numero verde. Una volta ricevuta la segnalazione, l'operatore fornirà all'utente il numero della sala operativa competente della Polizia stradale e potrà così comunicare agli agenti tutte le informazioni necessarie per agire in modo corretto e tempestivo. "Questo servizio - ha spiegato Carlotta Gallo, dirigente della Polizia Stradale di Milano - ci permetterà di gestire con maggiore efficacia gli interventi che interessano gli animali abbandonati lungo la rete stradale ed autostradale italiana, per tutelare la sicurezza di automobilisti e animali. Naturalmente è fondamentale che gli utenti da un lato forniscano indicazioni il più precise possibili sul luogo dell'avvistamento, dall'altro evitino i "falsi allarmi"." "Il personale del 'contact center' anti-abbandoni - ha spiegato Marco Bravi, responsabile Comunicazione e Sviluppo Enpa - è stato appositamente formato dalla Protezione Animali per individuare, attraverso un "triage" operativo, le casistiche relative all'abbandono e fornire quindi il recapito più utile per attivare l'intervento."