Rapporto annuale sulla situazione d'asilo in UE 2012

05/09/2013 di Redazione
Rapporto annuale sulla situazione d'asilo in UE 2012

Secondo l'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo il numero dei richiedenti asilo per il 2012 è cresciuto dell'11% rispetto all'anno precedente e le domande provengono principalmente dall'Afghanistan e in maniera crescente dalla Siria. Sono circa 28.000 i richiedenti afghani, invece i russi il 32% in più rispetto al 2011 e al terzo posto, specchio della crisi umanitaria,la Siria. Le destinazioni più richieste sono: la Germania (77.650), la Francia (61.445) e la Svezia (43.945). Questi tre paesi hanno subito rispettivamente un aumento di 46%, 7% e 48%. Il Parlamento europeo ha sostenuto le nuove regole relative ai richiedenti asilo, che entreranno in vigore a partire dalla seconda metà del 2015. Esse comprendono delle procedure e delle scadenze per le richieste di asilo, oltre al rispetto dei diritti umani per i richiedenti asilo che arrivano in UE.