Siria: due milioni di rifugiati

05/09/2013 di Redazione
Siria: due milioni di rifugiati

Da marzo 2011 sono più di due milioni i siriani che hanno lasciato le loro abitazioni a causa della guerra civile che sta distruggendo il loro Paese e che ormai ha causato più di 100mila morti. L' Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati ha dichiarato che lo scorso anno erano 230.671. Negli ultimi 12 mesi circa un milione e 800 mila persone sono state costrette a cercare riparo fuori dal territorio siriano. Sono quattro milioni e 250 mila gli sfollati che restano nel Paese. Iraq, Giordania, Libano e Turchia sono i Paesi che accolgono il maggior numero di rifugiati siriani. L'Alto Commissario delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha dichiarato che "la Siria si è trasformata nella più grande tragedia del secolo, in un terribile disastro umanitario con una sofferenza e una velocità di fuga della popolazione senza precedenti nella storia recente. L'unica consolazione è l'umanesimo e il senso di fratellanza, esibito dai paesi vicini nel accogliere i rifugiati e salvare le loro vite".