Il Lazio istituisce il Garante dei diritti dei rifugiati

17/10/2013 di Redazione
Il Lazio istituisce il Garante dei diritti dei rifugiati

La Giunta regionale ha approvato una proposta di legge per l'istituzione del Garante dei diritti dei rifugiati e delle persone bisognose di protezione internazionale o umanitaria. Ora la proposta passerà al vaglio del consiglio regionale. "La Regione Laziosarà la prima in Italia a istituire per legge una figura di riferimento per la difesa di tutte le persone che fuggono ogni giorno da miseria, fame e violenze di ogni tipo", spiega in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Che tiene a sottolineare come la proposta sia stata suggerita dai cittadini: "Il suggerimento ci è arrivato in campagna elettorale, quando abbiamo chiesto agli elettori di aiutarcia scrivere ilprogramma politico per un profondo cambiamento del nostro territorio". Il Garante avrà il compito di vigilare sull'applicazione e l'attuazione delle norme nazionali e delle convenzioni internazionali di tutela dei richiedenti protezione internazionale e avrà poteri di controllo sulle attività delle strutture che accolgono i profughi. Inoltre potrà promuovere progetti sociali, socio-sanitari, di inserimento lavorativo e tutela legale. Il Garante svolgerà la propria attività in piena autonomia e indipendenza di giudizio rispetto agli organi della Regione e l'incarico sarà a titolo gratuito.