Valle del Sacco, aumentano i tumori tra i bambini: scatta l'allarme

24/10/2013 di Redazione
Valle del Sacco, aumentano i tumori tra i bambini: scatta l'allarme

Nuovo allarme per la salute degli abitanti della Valle del Sacco, in particolare dei bambini: nuovi studi promossi da Legambiente (ma non ancora pubblicati) confermerebbero infatti un aumento dei tumori. «Chiediamo al Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio, organismo di grande autorevolezza - dichiara Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio -, di approfondire quanto è emerso per fare chiarezza e informare i cittadini della Valle del Sacco, anche dei potenziali rischi ai quali sono esposti. Nella Valle del Sacco sono diverse le matrici ambientali ad essere inquinate, dall'acqua all'aria ai suoli. La bonifica deve procedere senza tentennamenti, il declassamento del sito, contro il quale Legambiente e comitati hanno fatto ricorso, non può fermare l'azione avviata». Secondo Parlati «accanto a questo è poi fondamentale istituire un registro tumori a livello regionale per poter raccogliere tutti i dati essenziali per la ricerca sulle cause del cancro anche in questa area così fortemente colpita».