Economia verde in crescita

19/12/2013 di Redazione
Economia verde in crescita

Lo afferma, dati alla mano, il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando: l'economia verde è "una porzione importante del nostro sistema produttivo: i green jobs sono più di 3 milioni, con oltre 50.000 assunzioni ascrivibili a questa categoria nel solo 2013. Una realtà dunque in forte crescita, che necessita di supporto e incentivi per continuare a rivestire un ruolo propulsivo nell'affermazione di un modello sostenibile di sviluppo".
Secondo il ministro, intervenuto alla conferenza nazionale "La Natura dell'Italia" tenutasi all'Università Sapienza di Roma, "affinché ciò accada, servono precise e articolate politiche governative, che mettano a frutto anche le opportunità derivate dal nuovo ciclo dei finanziamenti europei 2014-2020". "Anche in vista del prossimo semestre di presidenza italiana della Ue, la Conferenza - sottolinea Orlando - deve rappresentare il luogo in cui i temi posti in discussione dal Ministero - biodiversità, aree protette, green economy - diventano oggetto di un'attenzione generale, richiamando competenze diverse, anche a livello istituzionale". Insomma "si tratta di affermare un metodo nuovo di assunzione delle decisioni politiche, che in materia ambientale si qualificano per il coinvolgimento necessario di rappresentanti di ampi strati della società, tutti interessati nel processo decisionale che riguarda il territorio nel quale viviamo ed operiamo".  La salvaguardia della nostra qualità ambientale, conclude "è un investimento sicuro, sul futuro. Dobbiamo puntare sulla crescita di fondamentali servizi ecosistemici per contrastare gli effetti rovinosi dei cambiamenti climatici e per garantire benefici di diversa natura alle comunità. Sulla natura dobbiamo fare un vero e proprio investimento produttivo, perché solo attraverso un'efficace conservazione del capitale naturale si pongono le basi per la realizzazione di un benessere duraturo".