Tivoli: trasformazione linguistiche in relazione allo studio antropologico e interculturale

27/02/2014 di Redazione
Tivoli: trasformazione linguistiche in relazione allo studio antropologico e interculturale

L'evento dedicato alla lingua madre dal titolo "I Paesi e le genti del  mondo nella giornata della lingua madre" il 20 febbraio 2014, pressola Biblioteca Comunale  "Coccanari Fornari" di Tivoli ha voluto porre l'attenzione sul fenomeno di trasformazione linguistico in relazione allo studio antropologico e interculturale. L'estinzione di una lingua non è un fenomeno linguistico, ma l'emersione di un fenomeno sociale, collegato all'estinzione del gruppo portatore della lingua, o al suo assorbimento, spontaneo o forzato, entro un gruppo diverso. E' di questo che hanno parlato i responsabili delle associazioni FOCUS-Casa dei diritti sociali sede di Tivoli e Valle dell'Aniene, il centro interculturale Balakion, l'Associazione Raices Latinase l'associazione Alfabeti diversi - Кириллица.  Hanno partecipato all'incontro molti allievi della scuola di italiano per stranieri della Casa dei diritti sociali di Tivoli, i responsabili dei centri di prima accoglienza presenti sul territorio tiburtino, gli studenti delle scuole medie superiori e molti cittadini interessati all'argomento. E' stato presentato il progetto laboratoriale "Un fiaba per conoscere gli altri" e sono state fatte le letture relative alle fiabe con testi bilingui a cura delle mamme del mondo del Centro interculturale Balakion ed i responsabili della Biblioteca comunale. Il responsabile territoriale per l'associazione FOCUS-CdS di Tivoli e Valle dell'Aniene, dott. Pino Zarbo, ha inoltre  posto l'attenzione sulla lingua siciliana e sulla Sicilia, crocevia di popoli e di culture.