A Formia il corteo contro i tagli alla sanità

20/03/2014 di Redazione
A Formia il corteo contro i tagli alla sanità

Nelle strade e nelle piazze di Formia sono centinaia le persone che manifestano e protestano contro il decreto regionale del 6 dicembre 2013. Tale ordinanza sancisce tagli severi per il Centro trasfusionale dell'ospedale Dono Svizzero, costringendo la struttura a una sensibile ridimensione. Ad aprire il corteo da piazza della Vittoria hanno sfilato i sindaci con fascia tricolore di tutti i Comuni nel sud pontino insieme ai rappresentanti della Croce Rossa, della Protezione Civile, del Comitato Emotrasfusi e di altre associazioni locali. I cittadini erano numerosissimi e hanno nutrito il corteo fino all'ospedale di Formia, dove a gran voce hanno ribadito il proprio no al provvedimento regionale, contro il qualela Uil Funzione Pubblicaha già indirizzato un dettagliato esposto che evidenzia i rischi derivanti dal declassamento del Centro trasfusionale, polo che fino ad oggi serve un bacino di utenza di oltre 200 mila unità.