A Latina la IX Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie

20/03/2014 di Redazione
A Latina la  IX Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie

Dal 1996 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace. Tutte le iniziative in Italia. Sarà però a Latina ilprossimo 22 marzo la diciannovesima edizione della "Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie", promossa dall'associazione Libera e Avviso Pubblico.  Oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell' ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. Nel capoluogo pontino arriverà anche un gruppo di attivisti della bicicletta che pedalerà da Roma per la "transumanza a pedali", appuntamento ideato dal gruppo musicale dei Têtes de Bois come spiega il cantante Andrea Satta: "A Latina c'è Libera con il suo raduno e ci saremo anche tutti noi che andiamo in bici e che pensiamo che questo mezzo di trasporto esprima semplicità, dimensione umana e libertà" ( guarda la pagina ufficiale)