Palma di Montechiaro l’Associazione Missionaria Santa Francesca Cabrini per la Giornata mondiale contro il razzismo

27/03/2014 di Redazione
Palma di Montechiaro l’Associazione Missionaria Santa Francesca Cabrini per la Giornata mondiale contro il razzismo

Ai piedi della scalinata e nella piazzetta Santa Rosalia, Domenica 23 marzo con grande gioia ed entusiasmo, l'Associazione Cabriniana patrocinata dal Comune ha celebrato la giornata mondiale contro il razzismo e la discriminazione.
Tramite un accorato richiamo Palma di Montechiaro ha partecipato all'avvenimento insieme ai propri "fratelli immigrati". Di fronte il Palazzo del Duca del Gattopardo ha avuto inizio lo "spettacolo" allestito per quel gran numero di presenti. Don Antonio Serina ha aperto la kermesse seguita dal saluto della Presidente dell'Associazione "S. F. S. Cabrini" Antonietta Scopelliti, del Sindaco Amato e dell'Assessore alle Politiche Sociali Agata Vinci. Poi è stata la volta di vari canti e dopo di ché si è passati alle varie testimonianze di vita, citiamo Saida dal Marocco e Daniela dalla Romania. Si è passati poi ai vari momenti di preghiera nelle varie confessioni di fede, partendo dai musulmani, passando per gli ortodossi, finendo ai cattolici. Poi, la serata è continuata con l'esibizione di vari ragazzi di varie etnie. Alla fine, tutti i presenti, mano nella mano, hanno dato vita ad una tarantella "INTERCULTURALE".