Consiglio d’Europa su carceri: peggio dell’Italia solo la Serbia

30/04/2014 di Redazione
Consiglio d’Europa su carceri: peggio dell’Italia solo la Serbia

L'Italia è nella top ten delle carceri con il maggior numero di detenuti per posti disponibili. Da Strasburgo il Consiglio d'Europa nel rapporto 2012 sulle carceri fa arrivare la condanna europea. Nel momento del rapporto, con 66.271 detenuti e 45.568 posti disponibili, c'erano 145 carcerati per ogni 100 posti. In una condizione peggiore dell'Italia c'era solo la Serbia, con circa 160 detenuti per ogni 100 posti. Giorgio Napolitano lancia ancora l'allarme chiedendo con fermezza alle Camere di fare il punto sulle misure adottate col fine di rispettare la sentenza di Strasburgo. Ha inoltre ringraziato il Papa per la telefonata fatta a Marco Pannella per dissuaderlo dallo sciopero della fame sul dramma-carceri. Napolitano ha definito la sentenza all'Italia "umiliante" e a un passo dall'applicazione della condanna ora resta tempo fino al 28 maggio per mettersi in regola e "svuotare" i penitenziari sovraffollati, oppure l'Ue accoglierà i ricorsi di centinaia di carcerati per violazione dei diritti umani.