Fori imperiali: parte la pedonalizzazione estiva

26/06/2014 di Redazione
Fori imperiali: parte la pedonalizzazione estiva

Sta per partire la nuova fase di pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali. Dal 28 giugno al 31 agosto stop completo a auto, taxi e NCC nel tratto compreso fra piazza del Colosseo e largo Corrado Ricci, dove sarà consentito il passaggio solo a pedoni, bici e autobus a 30 km/h. Nello stesso periodo, in via sperimentale, verrà chiuso al traffico dei veicoli privati il tratto tra largo Corrado Ricci e piazza Venezia, e verrà esteso di un'ora l'orario della Ztl del centro storico, rendendo quindi i varchi attivi fino alle 19. Nuove misure per limitare ulteriormente il traffico dei veicoli per realizzare un grande parco archeologico urbano a cielo aperto.
La stessa Ztl, sempre a partire dal 28 giugno, sarà ampliata per comprendere anche la zona di via Cardello e via del Colosseo. Dal 28 giugno al 31 agosto, in aggiunta alla consueta pedonalizzazione domenicale e festiva, nelle sole giornate di sabato si avvia la sperimentazione della pedonalizzazione integrale, dalle ore 9 alle ore 17, dell'intero asse storico di via dei Fori Imperiali. L'ampliamento delle zone pedonali riguarderà anche due nuove aree a ridosso dei Fori: via di San Giovanni in Laterano, da piazza del Colosseo a via Ostilia, e piazza del foro Traiano.
A lanciare questa nuova fase di sperimentazione sono stati il sindaco Ignazio Marino, l'assessore alla Mobilità Guido Improta, e quello al Commercio, Marta Leonori. Il primo cittadino ha commentato che questa fase segna l'inizio di un percorso di protezione del centro storico dal grande numero dei veicoli motorizzati e dalle conseguenti polveri sottili, tutelando allo stesso tempo l'ambiente e il patrimonio archeologico. Si tratta inoltre di un tentativo per rendere la Capitale più vivibile, prendendo l'esempio da altre città europee, come Zurigo e Amsterdam, dove mezzi pubblici convivono con pedoni e ciclisti.