Napoli: “Per un Sud solidale e proattivo”

10/07/2014 di Redazione
Napoli: “Per un Sud solidale e proattivo”

Continuano gli incontri del progetto "Per un Sud solidale e proattivo" con il contributo di Fondazione con il Sud, il prossimo appuntamento è fissato per l'11 e 12 luglio a Napoli, presso la  Chiesa di Santa Croce e Purgatorio al Mercato in Piazza Mercato.
Nel corso dell'incontro "Verso la Giornata mondiale della Lingua Madre 2015", svoltosi l'8 aprile a Napoli con la partecipazione della rete di Associazioni partner di FOCUS-Casa dei Diritti Sociali nel progetto "Per un Sud solidale e proattivo", realizzato con il contributo di Fondazione con il Sud, abbiamo convenuto di raccogliere la documentazione sulle attività (anche quelle di piccole dimensioni e poco strutturate, ed anche quelle rivolte alle/agli adulti) realizzate da ciascuna organizzazione della nostra rete nel corso del 2014 in ambito scolastico (e non solo) in relazione ai temi dell'intercultura, del plurilinguismo e del sostegno didattico dei minori italiani e stranieri.
L'incontro di Napoli sarà occasione per:
fare una valutazione sulle nostre modalità di intervento e sulle attività realizzate negli ultimi due mesi prima della chiusura dell'anno scolastico;
definire la proposta relativa all''organizzazione di un evento che valorizzi le esperienze e le buone pratiche realizzate dalla nostra rete in occasione della "Giornata Europea delle Lingue" (26 settembre 2014) promossa dal Consiglio d'Europa;
riflettere sulle iniziative da mettere in campo per il nuovo anno scolastico e per preparare al meglio la Giornata mondiale della Lingua Madre 2015 (24 febbraio).
Inoltre presenteremo e ragioneremo su contenuti e obiettivi dei tre progetti presentati per i bandi "Giovani per il Sociale" e "Giovani per la valorizzazione dei Beni Pubblici" approvati e finanziati dalla Presidenza del Consiglio e che verranno attuati nei prossimi mesi da tre partner della nostra rete: Casa dei Diritti Sociali FOCUS - Calabria di Cosenza, Casa dei Diritti Sociali "Perché no?" Gruppo Auto Mutuo Aiuto di Maddaloni e la Cooperativa sociale "Anima Re" di Futani (Salerno). Faremo il punto sull'avvio di questi progetti per creare delle possibili sinergie con le altre attività della nostra rete.