Al via a Torino il Salone del Gusto Terra Madre

23/10/2014 di Redazione
Al via a Torino il Salone del Gusto Terra Madre

Al via oggi 23 ottobre e fino al 27 ottobre l'appuntamento con il Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre a Torino. Questa edizione 2014 incui il Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre sono pronti per festeggiare il loro decimo anniversario, è incentrata sulla conoscenza e la protezione degli alimenti in pericolo. Secondo la Fao, ad oggi 30 colture rappresentano il 90% dell'apporto nutritivo di un individuo, e più della metà è affidato a riso, grano e mais. Inoltre, circa il 90% delle sementi utilizzate sono ibridi commerciali, mentre la percentuale delle varietà agricole perdute si attesta già sul 75%. L'impegno di Slow Food, organizzatore del Salone, è quello di portare avanti la battaglia per la preservazione del patrimonio alimentare "sano, buono e giusto", e a tal scopo i visitatori sono invitati a portare un alimento a rischio sparizione, che può essere un prodotto ortofrutticolo, un tipo di pane, un salume o un formaggio per inserirlo nell'Arca del Gusto, che contiene già 2000 prodotti provenienti da 60 paesi. Un processo incentrato sul locale e sulla diversità, in controtendenza con il processo globale guidato dalle multinazionali e dai processi industriali su larga scala.
Al centro del Salone sarà il Mercato, con oltre mille espositori, produttori dei Presidi Slow Food e delle Comunità del cibo provenienti da più di cento Paesi, tra cui la  delegazione di donne marocchine che ha partecipato alle nostre iniziative (clicca qui per scaricare la brochure). L'Arca del Gusto prevederà invece un percorso sensoriale che permetterà ai visitatori con deficit visivi di scoprire ed esplorare la biodiversità tramite l'olfatto, il tatto e l'udito.
Per scoprire la programmazione completa clicca qui.