Roma: oltre un milione di turisti a settembre

30/10/2014 di Redazione
Roma: oltre un milione di turisti a settembre

L'Ebtl (Ente Bilaterale del Turismo nel Lazio) ha elaborato e diffuso i numeri relativi alle presenze straniere nella Capitale. A settembre sono stati registrati 1.114.067 arrivi solo negli hotel romani (343.587 italiani e 770.480 stranieri), con un incremento del 5,67% rispetto allo stesso periodo nell'anno precedente.
Per quanto riguarda invece la provenienza dei turisti, il primato di presenze lo detengono gli Stati Uniti, seguiti da Regno Unito, Germania, Francia, Spagna e Giappone.
Il confronto tra 2013 e 2014 ha evidenziato anche un aumento complessivo delle presenze: nel periodo gennaio-settembre si è registrato un aumento del 5,97%. L'Assessore a Roma Produttiva Marta Leonori ha mostrato soddisfazione per i risultati ottenuti, che confermano la buona salute del turismo romano, e ha sottolineato: "se oltre agli alberghi si considerano le strutture ricettive extralberghiere (B&B, case vacanze e simili), la percentuale totale di crescita per il mese di settembre è del +5,69% per gli arrivi e del +6,32% per il periodo gennaio-settembre rispetto allo stesso periodo del 2013: quasi 600mila turisti in più nei primi nove mesi del 2014 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e circa 1,3 milioni in più di presenze".
Oltre alle presenze principali, che sono stabilmente detenute da Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna e Giappone, risulta interessante osservare l'aumento dei flussi provenienti da altri paesi, quali Argentina (con un aumento del 13,89% rispetto al 2013) e Cina (con un aumento del 16,09%). Questi "nuovi turisti" porteranno ad un cambiamento nelle politiche del turismo, a partire dall'implementazione della lingua cinese nel portale di informazioni turistiche. L'Assessore Leonori sta lavorando ad una politica di accoglienza "chinese friendly", allo scopo di valorizzare maggiormente quella che rimane una delle risorse economiche maggiori della Capitale: il turismo.