De-liberiamo Roma, positivo confronto per delibere popolari

15/01/2015 di Redazione
De-liberiamo Roma, positivo confronto per delibere popolari

Di seguito pubblichiamo il comunicato diffuso dal comitato popolare De-liberiamo Roma a seguito dell'iter positivo che stanno intraprendendo le proposte di iniziativa popolare "Prima tappa raggiunta: le delibere di iniziativa popolare consegnate nel luglio scorso con le firme di 32.000 cittadini approdano alla discussione in aula grazie alle pressioni del comitato promotore. A margine del Consiglio comunale di ieri pomeriggio, ancora impegnato nella discussione sulle unioni civili, De-Liberiamo Roma ha incontrato i capigruppo Pd e Sel Fabrizio Panecaldo e Gianluca Peciola e i consiglieri Erica Battaglia (Pd) e Enrico Stefàno (M5s), insieme a Gemma Azuni in sostituzione della presidente Valeria Baglio impegnata in aula, per definire l'avvio di un confronto politico sui contenuti delle delibere "compresa - ha garantito Peciola - la delibera sul S. Maria della pietà". La nuova fase prenderà il via con una grande assemblea cittadina mercoledi 21 gennaio alle 15 nella sala della Protomoteca in Campidoglio, in linea con la democrazia partecipativa che fa la sostanza delle delibere, contro le privatizzazioni e i profitti di pochi ai danni dell'intera città. E' un'occasione che il Comune non può sprecare, perché è l'unica strada per girare radicalmente pagina dalla gestione politica che ha provocato Mafia capitale e avviare un vero risanamento del bilancio di Roma, investendo in una nuova stagione di diritti sociali e rilancio culturale per la nostra città".