Napolitano si è dimesso

15/01/2015 di Redazione
Napolitano si è dimesso

Giorgio Napolitano si è dimesso nella mattinata di mercoledì 14 gennaio. Nove anni di Colle, l'unico capo dello Stato rieletto per un secondo mandato, non senza polemiche.
La lettera di dimissioni è stata consegnata dal segretario generale Donato Marra ai presidenti di Camera e Senato e al presidente del Consiglio Matteo Renzi. Secondo quanto previsto dalla Costituzione, sarà Laura Boldrini a dover convocare entro quindici giorni il Parlamento in seduta comune per trovare il successore al Colle. In attesa dell'elezione, sarà la seconda carica dello Stato Pietro Grasso a svolgere le funzioni di supplente.