25 aprile, tutti gli appuntamenti della Festa di Liberazione

23/04/2015 di Redazione
25 aprile, tutti gli appuntamenti della Festa di Liberazione

Tanti gli eventi in programma per il 25 aprile a Roma, tra commemorazioni, cortei e manifestazioni culturali. Partiamo con il tradizionale corteo dell'Anpi da Porta San Paolo alle 9.30. Una manifestazione che, nonostante le accese polemiche tra la Comunità Ebraica e le associazioni di sostegno al popolo palestinese, l'Associazione nazionale partigiani italiani vuole pacifica e unitaria, come ha ribadito ieri il presidente Carlo Smuraglia in una lettera aperta: "Rivolgo un sentito appello a tutti, affinché quella che non vogliamo sia soltanto una manifestazione formale e rituale, abbia, invece il carattere della Festa, partecipata e condivisa da tutti coloro che credono nella libertà e nella democrazia". Al termine del corteo in Campidoglio si svolgeranno le celebrazioni istituzionali, alla presenza del sindaco Ignazio Marino, della giunta e dei consiglieri capitolini, dedicate alla memoria del partigiano Massimo Rendina, recentemente scomparso, e del rabbino capo Elio Toaff, venuto a mancare proprio a pochi giorni dalla ricorrenza, anche lui membro attivo della resistenza. Tantissimi poi gli eventi e le feste organizzate nei quartieri della città. Al l'appuntamento è come di consueto a piazza Persiani Nuccitelli per un'intera giornata organizzata dal comitato di quartiere. Musica, cibo, animazione per bambini e l'immancabile Coppa di Liberazione: tornei di calcio a5, ping-pong, biliardino, scacchi. A Casal Bertone la festa va in scena nel cuore del quartiere in piazza Santa Maria Consolatrice. Dal tramonto all'alba il mercatino di prodotti biologici terra/TERRA, e poi dalla mattina giochi per bambini, mostre e spettacoli. Alle 14.00 la Parata della Memoria, un tour nei luoghi simbolo della resistenza di Casal Bertone, dalle 16.00 hip hop live e alle 20.00 Zerocalcare presenta il suo reportage da Kobane in Kurdistan. A seguire ancora selezioni musicali. Parco Schuster ad Ostiense ospiterà dopo il corteo il primo "Samba della Liberazione", musica e colori per festeggiare la resistenza. Un'intera giornata di festa anche al parco degli Acquedotti in quel del Quadraro. Dalla mattina mercatino contadino, dalle 10.30 lezioni di sport gratuite per grandi e piccini (boxe, rugby per bambini, autodifesa, capoeira, kick boxing, taekwondo, taijiquan, pilates funzionale, may boran, tree climbing). Alle 13.00 è previsto l'arrivo del Settimo Biciclettari che concluderà il suo tour e, dopo il pranzo sociale, la musica brasiliana de Ilha Brasil! e la pizzica dei Sibbenga Sunamu, a seguire la Murga Loso Adoquines de Spartaco. Per gli amanti dello sport l'Uisp organizza anche quest'anno la Pedalata Partigiana: "L'Uisp sceglie la bicicletta come simbolo della Liberazione per celebrare il ruolo fondamentale giocato dalle Staffette Partigiane durante la Resistenza. La bici è, inoltre, un esempio di Liberazione da un modello di mobilità urbana insostenibile". La pedalata toccherà alcuni luoghi simboli della resistenza romana.