Nepal: come contribuire agli aiuti con le donazioni

30/04/2015 di Redazione
Nepal: come contribuire agli aiuti con le donazioni

Diecimila, le vittime che si temono nel terremoto che ha distrutto il Nepal. Molti i team stranieri che stanno aiutando i militari nelle ricerche dei superstiti, nello specifico: India, Sri Lanka, Cina, Turchia, Olanda, Polonia, Germania, Francia, Israele, Malaysia e Giappone. I team medici di nove paesi sono invece impegnati nel trattamento dei feriti negli ospedali e nelle tendopoli.
Il "Times of India on line"  fornisce un bilancio aggiornato di 5.057 morti. Il Centro nazionale per le operazioni di emergenza del Nepal ha anche aggiunto che i feriti sono 10.915, mentre la stima dei profughi interni e' di 454.769 persone. Sono otto milioni le persone rimaste coinvolte nel devastante terremoto, afferma l'Onu. Anche se i soccorsi internazionali stanno iniziando ad arrivare, 1,4 milioni di persone hanno bisogno di aiuti alimentari, ma secondo gli esperti dell'Onu la sfida maggiore potrebbe essere oggi  quella di raggiungerle. Un milione di persone sono rimaste senza un tetto. Diverse localita', nelle vallate piu' remote, sono ancora isolate e non sono state raggiunte dai soccorsi. Il governo stima inoltre che ci siano 400 mila edifici distrutti.
E' possibile contribuire attivamente agli aiuti attraverso donazioni. Queste le principali organizzazioni.  Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa attraverso la CROCE ROSSA ITALIANA: bonifico su conto corrente Bancario Codice IBAN: IT19 P010 0503 3820 0000 0200 208, intestato a: "Croce Rossa Italiana, Via Toscana 12 - 00187 Roma" presso Banca Nazionale del Lavoro - Filiale di Roma Bissolati Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 - Roma. Causale "Emergenza terremoto Nepal 2015"(Per donazioni dall'estero codice BIC/SWIFT: BNL II TRR); www.cri.it.
UNICEF e WPF ITALIA hanno lanciato un numero solidale. Chiamando 45596 si può donare un euro da rete mobile e 2 euro da rete fissa; www.unicefitalia.it
 AGIRE - E' possibile donare per gli aiuti alla popolazione nepalese con l'SMS Solidale 45591, donazioni di 1 euro da cellulari e di 2 euro da rete fissa. Sarà attivo fino al 10 maggio.
E' possibile sostenere AGIRE anche attraverso i seguenti canali:
Numero Verde 800.132.870
On-line: con carta di credito, Paypal o PagoInConto (per clienti del gruppo Intesa Sanpaolo) sul sito www.agire.it
Banca: con bonifico bancario su conto corrente IBAN: IT79 J 03359 01600 100000060696 intestato ad AGIRE onlus, presso Banca Prossima, Causale: "Emergenza Nepal"
Posta: con bollettino postale sul conto corrente postale n. 85593614 o bonifico postale al seguente IBAN: IT 79 U 07601 03200 000085593614, intestato ad AGIRE onlus, Via Aniene 26/A - 00198 Roma, Causale: "Emergenza Nepal"
CARITAS ITALIANA. Offerte da inviare tramite C/C Postale N. 347013 specificando nella causale: "Asia/Terremoto Nepal". Disponibili altri canali per le donazioni; www.caritas.it.
 SAVE THE CHILDREN. E' attivo un verde 800988810 per le donazioni; www.savethechildren.it/nepal.
Oltre a queste organizzazioni tradizionali, ci sono gli aiuti chiesti anche da Google, Facebook e Microsoft
Le donazioni ad ASIA possono avvenire tramite bonifico bancario ad ASIA onlus (IBAN: IT 27 M 01030 72160 000000389350 - SWIFT BIC: PASC IT MM XXX - Causale: NEPAL emergenza terremoto
Banca: Banca Monte dei Paschi di Siena). Questo è invece l riferimento del conto corrente postale in caso di donazione con bollettino postale: ASIA Onlus - Conto corrente postale numero: 89549000