Richieste di cittadinanza: dal 18 maggio al via la sperimentazione online

21/05/2015 di Redazione
 Richieste di cittadinanza: dal 18 maggio al via la sperimentazione online

Il 18 maggio ha debuttato il nuovo sistema online per presentare le domande di cittadinanza collegandosi al sito del Ministero dell'Interno. Registrandosi e ottenendo le credenziali di accesso è possibile compilare il modulo. Bisognerà però, prima, avere un documento di riconoscimento, l'atto di nascita e il certificato penale rilasciati dal Paese d'origine e la ricevuta della pagamento del contributo da 200,00 euro previsto per le richiese di cittadinanza. Tutti questi documenti vanno scansionati e allegati al modulo informatico. Per la compilazione della domanda non è possibile rivolgersi ai patronati che però offriranno informazioni  generali su requisiti e documenti da presentare. Il sistema per due mesi sarà in via sperimentale e fino ad allora si potranno consegnare le domande in prefettura. Ma dal 18 giugno in poi le domande di cittadinanza potranno essere presentate solo online.
Guarda come si compilano le domande online