Accoglienza richiedenti asilo, la Circolare del Viminale

04/06/2015 di Redazione
Accoglienza richiedenti asilo, la Circolare del Viminale

Il primo giugno, il Ministero dell'Interno ha diramato una circolare ai prefetti per richiedere con urgenza, in vista dei nuovi flussi migratori, una disponibilità di almeno 7.500 posti per l'accoglienza. Nello specifico il documento diffuso è indirizzato alle regioni del Settentrione, Lombardia e Veneto in testa per i pochi posti messi a disposizione. A parte la Sicilia, che si addossa la pressione maggiore, sono state soprattutto la Puglia, la Campania e il Lazio ad accogliere il maggior numero di migranti. Se regioni e comuni mostrano poca disponibilità il Viminale potrebbe requisire delle strutture dove sistemare i richiedenti asilo. I centri del Viminale sono stracolmi e sembra esclusa la possibilità di confidare su un concreto aiuto internazionale. La distribuzione delle quote tra gli stati europei non sembra andare avanti e le resistenze di Francia, Spagna e Polonia rallentano la possibilità di poter trovare una soluzione durante la prossima riunione a Bruxelles prevista per il 15 giugno.  L'Italia dunque deve attrezzarsi ad ogni evenienza .