OIM: Missing Migrants

18/06/2015 di Redazione
OIM: Missing Migrants

Da gennaio i migranti arrivati in Italia via mare sono 54.660, coloro che invece hanno perso la vita per giungere sulle nostre coste sono 1816. Sono questi i dati diffusi dall'OIM del progetto "Missing Migrants" aggiornati al 9 giugno. I dati non si limitano al Canale di Sicilia: registrano infatti, oltre alla situazione nel Mediterraneo occidentale e centrale, anche quella, drammatica, del Mediterraneo orientale, che in questi primi mesi del 2015, come riferisce l'Unhcr, ha visto un aumento esponenziale degli arrivi in Grecia. Le nazionalità più numerose fra gli arrivi in Italia tra gennaio ed aprile sono quella eritrea (5.388 persone), somala (3.717), nigeriana (2.789) e siriana (2.091 persone, in forte calo rispetto all'anno scorso; i siriani sono invece quasi 12.700, sei volte tanto, tra gli arrivi in Grecia). L'Oim specifica che i propri dati sugli arrivi sono stime basate sui numeri ufficiali governativi.
Leggi tutti i dati