ONU: le nuove stime sugli arrivi dei migranti

01/10/2015 di Redazione
ONU: le nuove stime sugli arrivi dei migranti

Nel 2015 sarebbero oltre mezzo milione i migranti giunti in Europa via mare e via terra. È la nuova stima della Nazioni Unite. L'Alto Commissariato per i rifugiati dell'Onu ha reso noto che circa 383 mila hanno raggiunto la Grecia e circa 129 mila l'Italia e circa 200 mila sono transitati nei Balcani. Nei primi nove mesi del 2015, 2.980 migranti hanno perso la vita nei pericolosi viaggi nel Mediterraneo. Continua ad essere aspramente criticato per le recinzioni di filo spinato erette ai confini di Schengen, il primo ministro ungherese Viktor Mihály Orbán. Ban Ki Moon, Segretario generale delle Nazioni Unite, esorta i paesi europei a fare di più per centinaia di migliaia di migranti e rifugiati  che arrivano in Europa. Intanto il flusso di arrivi è sempre più consistente, lunedi 28 settembre, 5335 migranti sono entrati Ungheria, quasi tutti dalla Croazia. Circa 3.700 persone sono state fermate oltre il confine austriaco prima dell'arrivo in Germania. L'Italia, sempre il 28 settembre ha registrato un totale di 1151 persone soccorse nel Mediterraneo, da undici distinte operazioni coordinate dalla guardia costiera italiana al largo della costa libica.