Parrocchie romane: una su quattro apre le porte per l’accoglienza

08/10/2015 di Redazione
Parrocchie romane: una su quattro apre le porte per l’accoglienza

Il numero delle parrocchie e degli istituti religiosi che hanno dato la disponibilità per accogliere almeno un rifugiato dopo l'appello del Papa continua a crescere: a oggi sono circa una su quattro su un totale di circa 330 parrocchie sul territorio romano. A riferirlo è il Vicariato. Le iniziative di solidarietà verso i migranti proseguiranno nei prossimi mesi, anche in forme diverse, con azioni di gemellaggio fra differenti parrocchie e il coinvolgimento attivo delle famiglie di fedeli. Al 30 settembre si contavano 62 parrocchie, 13 istituti religiosi, 2 seminari, 2 case famiglia e 2 istituti pontifici ad aver aderito alla proposta della Caritas per la prima accoglienza dei richiedenti asilo. Di queste sono 17 le parrocchie risultate idonee ad accogliere subito, mentre 14 si sono viste rifiutare la richiesta perché non idonee con le normative. A questo numero vanno aggiunte le parrocchie che già collaborano stabilmente con la Caritas di Roma e quelle che mettono a disposizione servizi per i migranti, come le scuole di italiano.