Fiumicino: Vincenzo Taurino, Garante dei diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza

26/11/2015 di Redazione
Fiumicino: Vincenzo Taurino, Garante dei diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza

Nel Comune di Fiumicino arriva il  "Garante dei diritti dell'infanzia e dell'Adolescenza" nella figura di Vincenzo Taurino, presentato il 20 Novembre  dal sindaco Esterino Montino a Villa Guglielmi  in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Un gesto virtuoso quello del Comune di Fiumicino che ha visto recapitarsi, a seguito della nomina, una lettera di compiacimento e sostegno da parte del Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l'Abuso all'Infanzia (CISMAI).  Sarà destinato un contributo regionale di circa 17mila euro rivolto ad attività finalizzate alla tutela dei diritti per l'infanzia e l'adolescenza da redistribuire all'interno del comune di Fiumicino. L'istituzione di un'Autorità Garante per l'infanzia e l'adolescenza, in quanto organo monocratico, svolge la propria attività in piena  autonomia con indipendenza di giudizio e valutazione. Il Garante Taurino, a titolo gratuito, svolgerà diversi compiti. Tra questi anche una relazione annuale sullo stato dell'Infanzia e un piano di lavoro da svolgere in collaborazione con l'Istituzione in collegamento con i servizi pubblici che hanno competenza sui minori. Spetta al Garante formulare proposte e orientare le politiche del comune rivolte ai minori  in ordine a provvedimenti normativi o amministrativi da adottare oltre a vigilare sull'assistenza prestata ai minori ricoverati in istituti educativo-assistenziali all'interno del territorio.Una scelta, quella del Comune, per un salto in avanti nel campo dei diritti e delle tutele dei bambini e degli adolescenti che riflette un attenzione particolare al futuro delle prossime generazioni e al futuro della città.