Roma e il Commissario Tronca: primi passi e primi incontri in Campidoglio

12/11/2015 di Redazione
Roma e il Commissario Tronca: primi passi e primi incontri in Campidoglio

Nella mattinata del 10 novembre  "Colloquio cordiale" tra l'ex sindaco Marino e il nuovo commissario Tronca. L'incontro ha avuto come obiettivo quello di formalizzare il passaggio di consegne sulle partite economico-finanziarie del Comune. Si è svolto così oltre all'appuntamento tra Marino e Tronca, anche il primo confronto con i sei subcommissari che supporteranno il Commissario nella  guida della Capitale fino a nuove elezioni. Inoltre Tronca ha incontrato anche i minisindaci. Con i referenti dei Municipi ha affrontato i temi dell'agenda capitolina: dai rifiuti ai trasporti agli interventi per il Giubileo. I subcommissari avranno relazione diretta con i territori e ogni tecnico sarà responsabile di un gruppo di 2 o 3 municipi.
Il commissario Tronca ha incontrato anche i sindacati, da Cgil, Cisl e Uil all'Usb, un incontro conoscitivo in attesa dell'avvio dei tavoli di confronto in cui si potrebbero iniziare ad affrontare i problemi legati al salario accessorio dei comunali e alle aziende municipalizzate come l'Ama e l'Atac. Tronca, si apprende da fonti sindacali, ha esordito proponendosi come "mediatore sociale per coniugare gli interessi della cittadinanza e dei lavoratori pubblici di Roma Capitale", esprimendo "l'intenzione di valorizzare il personale capitolino. Prossimo passo ancora, sarà la presentazione delle deleghe che assegnerà ai subcommissari.
Il prossimo venerdì invece, è atteso il provvedimento per il Giubileo del Consiglio dei Mnistri, con le risorse destinate all'anno della Misericordia e l'insediamento dell'ormai famoso "dream team" di supporto al prefetto Franco Gabrielli nell'organizzazione dell'evento.
Invece per quanto riguarda le elezioni amministrative che si terranno in primavera, entro la fine dell'anno, arriveranno con le solite consultazioni online i candidati del Movimento 5 Stelle. Sel propone i "Roma day", una mobilitazione delle sinistre per la Capitale che si terrà tra il 13 e il 15 novembre. E la macchina dem? Orfini dichiara che con le primarie sarà scelto il candidato, sui tempi non si sbilancia.