Torre Angela: apre il primo Ambulatorio Emergency a Roma

19/11/2015 di Redazione
Torre Angela: apre il primo Ambulatorio Emergency a Roma

Apre il primo Ambulatorio di Emergency a Torre Angela, quartiere di Roma est a ridosso del raccordo anulare. La ASL ha messo a disposizione dell'organizzazione una struttura di circa 200 metri quadrati in uno dei quartieri più popolosi di Roma in cui risultano 260 mila residenti. L'ambulatorio garantirà cure di base, un servizio di pediatria e un ambulatorio infermieristico a titolo gratuito rivolto agli abitanti del quartiere, senza discriminazioni. Saranno disponibili mediatori culturali sul posto, considerando che 1 abitante su 5 è straniero, e saranno inoltre previsti corsi di educazione sanitaria. Emergency opera dal 1994 con lo scopo di offrire assistenza medica gratuita alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà prevalentemente in contesti colpiti da conflitti o da crisi sanitarie complesse. E' dal 2006 che l'organizzazione sceglie di mettere in campo le proprie forze anche in Italia. Nonostante sia un diritto riconosciuto, in Italia il diritto alla cura è spesso disatteso: migranti ma anche cittadini poveri spesso non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche, incapacità a muoversi all'interno di un sistema sanitario complesso. Se le difficoltà linguistiche e la mancanza di permesso di soggiorno sono gli impedimenti più ricorrenti per gli stranieri allo stesso modo la crisi economica e i tagli alla spesa pubblica hanno messo in discussione i diritti fondamentali di sempre più italiani. Il primo ad aprire è stato il Poliambulatorio di Palermo per garantire assistenza sanitaria gratuita ai migranti che sbarcano sulle coste orientali della regione e a persone residenti in stato di bisogno. Solo nel 2014 il numero degli interventi offerti da Emergency in Italia sono stati circa 160mila nelle  sei città italiane in cui lavora: Napoli, Marghera, Polistena, Castel Volturno, Bologna e Milano. Un diritto, quello della salute e delle cure mediche, fondamentale e inalienabile appartenente a ciascun membro della famiglia umana. Questo  è ciò che propone Emergency: una sanità basata sull'equità, sulla qualità e sulla responsabilità sociale.