Idroscalo di Ostia: approvata la delibera che ne decreta lo sgombero

30/12/2015 di Redazione
Idroscalo di Ostia: approvata la delibera che ne decreta lo sgombero

È stato approvato dalla Commissione Straordinaria del X Municipio di Roma la delibera n.3, pubblicata online sul sito del Comune di Roma, che modificherà il panorama del territorio municipale: numerosi gli interventi previsti, dallo spostamento della sede dei vigili, agli stabilimenti balneari alla questione delI' Idroscalo. La delibera prevede lo spostamento e la ricollocazione degli abitanti della zona dell'Idroscalo e la trasformazione della zona in Parco fluviale. L'ipotesi non piace però agli abitanti di Ostia, che si sono rivolti a Franco De Nonno, responsabile della Caritas di Ostia, il quale ha scritto al Prefetto Vulpiani che questo provvedimento è, ancora una volta, la conseguenza di una mancanza di dialogo con i cittadini interessati. Cittadini che "da circa 60 anni non solo vivono in questo territorio, ma hanno consolidato relazioni di comunità". Il Coordinamento degli abitanti dell'Idroscalo da un anno sta svolgendo un dialogo costruttivo con le istituzioni, sostiene De Nonno, "attestandosi come punto di riferimento autorevole e desideroso di cooperare per ristabilire quella legalità che permetta di vivere in sicurezza e serenità. Siamo fiduciosi che il compito a voi affidato sia quello relativo alla necessità di dare risposte ai cittadini di Ostia, ampliando la capacità di ascolto riguardo alle numerose e gravi difficoltà". Per De Nonno l'idroscalo è "un grandissimo potenziale di attrazione, non una pattumiera da sgomberare e ripulire". Nella lettera si chiede, dunque, che il programma di intervento sia volto alla riqualificazione della zona e non alla demolizione del borgo autocostruito. Un borgo e una comunità ricchi di potenzialità ma che soffrono l'isolamento e l'emarginazione che hanno subìto fino a oggi