La Casa dei Diritti Sociali per educare alla memoria

21/01/2016 di Redazione
La Casa dei Diritti Sociali per educare alla memoria

In occasione della Giornata della Memoria affinché i giovani "sappiano e non dimentichino" la tragedia, la Casa dei diritti sociali organizza un pomeriggio d'incontro con i giovani del territorio tiburtino.
Presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale visione del film "Corri Ragazzo Corri" e incontro con il responsabile di FOCUS-CdS della sede di Tivoli e Valle dell'Aniene, Pino Zarbo che parlerà di diritti Umani, Olocausto e la tragedia di tutti "gli indesiderati".
È una storia vera, quella che il cineasta Pepe Danquart racconta nel suo lungometraggio, tratto dal romanzo "Lauf Junge Lauf" di Uri Orlev. E' la storia di Jurek (Andrzej Tkacz), un bambino di appena nove anni, che riesce a fuggire, nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, dal ghetto di Varsavia, separandosi dall'intera famiglia, genitori e fratelli, per sfuggire a morte sicura per mano dei nazisti. Jurek diventa eroe di se stesso. Affronta la sua tragedia nella grande tragedia del mondo, che filtra attraverso i sentimenti impauriti ma risoluti di un bambino che con tenacia si aggrappa alla vita attraverso il viaggio della sopravvivenza.
È stato scelto il racconto di una storia vera di un giovane perché raccontare storie di giovani, di oggi e di ieri, aiuta meglio a comprendere le realtà nella dimensione di vita dei ragazzi stessi