Ostia: La piazza di Libera e Sant’Egidio  contro la Mafia

19/05/2016 di Redazione
Ostia: La piazza di Libera e Sant’Egidio  contro la Mafia

Il 15 maggio una piazza gremita di bambini colorati ha presidiato fino al tramonto uno delle zone da tempo tristemente note per fatti legati alla microcriminalità e le prime condanne per associazione di tipo mafioso dei clan residenti nel litorale romano di Ostia. Insieme alle numerose realtà del territorio e ai loro volontari,  Uisp Roma, Dinamo Ostia, Squadra di Calcio Popolare "Resto del Mondo", L'Alternativa, Libera e Sant'Egidio si sono incontrati a Piazza Gasparri ed  hanno organizzato una giornata di giochi,riflessioni e sport popolare dal titolo "NaBellaGiornatadeSport". Partite di pallavolo, calcio, basket e ping pong si sono susseguite durante tutto il pomeriggio. Non sono mancati momenti di riflessione su temi di giustizia sociale e legalità, materiale informativo  e scambio di testimonianze, il tutto incorniciato da performance artistiche e musicali dei giovani del quartiere. "Vogliamo scendere in piazza per far vedere i sorrisi e i colori della Ostia che non accetta di restare terra di mafia: abbiamo scelto piazza Gasparri perché qui il mare incontra la città con le sue ricchezze, le sue fragilità, la sua voglia di cambiare".