Una domanda di matrimonio di Anton Checov per la Giornata Mondiale del Rifugiato

09/06/2016 di Redazione
Una domanda di matrimonio di Anton Checov per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Per il quarto anno consecutivo la Focus-Casa dei Diritti Sociali, Associazione laica che opera a sostegno di persone svantaggiate e in quest'ambito si occupa di migranti, presenta il  Laboratorio teatrale ideato e diretto da Magda Mercatali, che per la seconda volta trova ospitalità presso il TEATRO BELLI di Roma.
Il Laboratorio teatrale si terrà dal 17 al 19 giugno prossimi, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, come esempio di un importante percorso di integrazione e per ricordare che nei primi 5 mesi del 2016 oltre 204.000 persone hanno attraversato il Mediterraneo verso Italia, Grecia e Turchia.
L'UNHCR ci sollecita a comprendere che questo anno si sta rivelando particolarmente difficile e le oltre 2.510 vittime in mare spingono a ricordare che "la rotta Nord Africa-Italia è tremendamente molto più pericolosa: 2.119 delle morti riportate fino ad ora quest'anno sono avvenute lungo questa rotta, che segna quindi un tasso di mortalità di ben 1 su 23 persone" e sollecita ad adeguare i soccorsi e a migliorare gli interventi di accoglienza.
Dopo il successo dei precedenti Laboratori - "L'amore a colori" e "L'approdo" - si propone ora al pubblico "UNA DOMANDA DI MATRIMONIO" di Anton Checov, con adattamento e riduzione di Adolfo Conti e Magda Mercatali, che ne hanno curato anche la regia.
Il piccolo gioiello della drammaturgia di Checov, puro teatro di parola, rappresenta una sfida particolare se recitato da stranieri di varie etnie: sono tutti studenti della scuola di italiano della Focus-Casa dei Diritti Sociali, che attraverso il Laboratorio di teatro hanno avuto l'opportunità di migliorare notevolmente l'apprendimento linguistico, e anche di confrontarsi sulle loro usanze e costumi riguardo il tema del fidanzamento.
Gli attori provengono dal Bangladesh, Camerun, Egitto, El Salvador, Georgia, Liberia, Mauritania, Nigeria,  Senegal.
Il Teatro Belli si trova in Trastevere, in Piazza S. Apollonia 11/A.
Per prenotazioni: 06 5894875 - www.teatrobelli.it

La locandina dell'evento